• Coronavirus, il lockdown alimenta canali "alternativi" per il riciclaggio

Coronavirus, il lockdown alimenta canali "alternativi" per il riciclaggio

La decisione di sospendere i controlli in materia di Antiriciclaggio[1] non deve indurre a concentrarci unicamente sulla pianificazione di azioni di prevenzione e contrasto alla criminalità da attuare nel periodo post-Coronavirus, per non generare il rischio di segnali di un abbassamento del livello di guardia.

L'articolo completo è disponibile sul sito web di leurispes.it, all'indirizzo https://www.leurispes.it/coronavirus-il-lockdown-alimenta-canali-alternativi-per-il-riciclaggio/